31/5/2001

La paura di conoscere
Un nuovo amore,
un nuovo corpo…
il timore sottile
che attraversa le membra
e anima il cuore.
La gioia di sentirsi vivi
In una culla
di brividi e pensieri.

Mio poeta guerriero
Il mare ed il sole
Ti baciarono.
Invidiosa di noi la notte.

Davanzali colorati
Fioriti
Distraggono
Il mio pensiero…
Folle primavera
Di sole.

Tu.
Desiderio,
fame,
sole,
mare

dolci parole
sussurrate
mentre i corpi
si scaldano…
piccoli sogni,
attimi, pensieri
che accendono
il fiato…
fantasia e realta’
si baciano
e noi ci uniamo
alla sacra danza…
uccidimi.