8/5/2001

Dove nasce il pensiero?
Dove nasce il sogno, il desiderio?
Sul tuo corpo smaliziato
Mio dolce amante notturno.

Il gioco, la malizia, l’intrigo…
Una notte di sogni e desiderio…

Giovane amante
ti nutri di sogni e nettare
e muori sul mio corpo
fecondo e barocco.

Gia’ dormi?
Non senti il mio
pensiero
che ti chiama?

Parlami
notte di luna,
svegliami
e distoglimi
dai pensieri
notturni.
Un cuore
giovane
vive in me,
pieno di
desiderio.

Nasce il sole
in seno alla
grande madre…
dove danzano
le anime
e muoiono
i sogni.

Mentre dormi adagiato
tra soffici piume
forse gioisci
mentre sogni di perderti
tra i mille giochi
dei miei capelli…

forse la forma del corpo
condiziona l’amore?

Chiedo al sole
di aprire gli occhi
al mio desiderio
e alla luna
di farlo adagiare
sul mio seno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.