Baby gang recidiva per motivi razziali

Uno studente è stato preso a calci e pugni per il colore della sua pelle, da alcuni ragazzi, due dei quali avevano già assalito alcuni filippini nei mesi scorsi.
Il fatto è accaduto a Milano e i giovani aggressori, recidivi, sono già stati arrestati.
Questa volta la vittima è un ragazzo di 15 anni, italiano figlio di srilankesi che secondo la baby gang che lo ha aggredito aveva la colpa di avere la pelle diversa, scura.
Il  15enne è stato aggredito mentre si trovava in un pub con altri 6 compagni di scuola per festeggiare la fine dell’anno scolastico.  

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *