Bergamo – estorsione in classe

Due sedicenni sono stati arrestati dai carabinieri, in provincia di Bergamo, perché accusati di estorcere del denaro a un loro compagno di classe.

Da una prima richiesta le pretese sarebbero via cresciute fino ad ottenere oltre 700 euro.

I genitori della vittima si sono accorti delle sparizioni di denaro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *