Cos’è la depressione

Il Disturbo Depressivo continua ad essere la malattia mentale più diffusa ed in continua crescita, come riferito dal WHO ( World Health Organization, 1999). Ogni anno si ammalano di depressione quasi 100 milioni di persone in tutto il mondo e di questi il 75% non viene trattato o riceve cure inappropriate. I possibili esiti della…

Quando il vivere non è spontaneo

Vivere è un processo, non sempre lineare, fatto da alti e bassi momenti. Per alcuni vivere è un fardello, un peso; un vero disagio esistenziale con ripercussione psicopatologiche: depressione, disturbi di ansia, attacchi di panico, ossessioni ed altro (Riccardi P., Quando vivere è un fardello, in Attualità in Logoterapia, rivista internazionale dell’Associazione di Logoterapia e…

Superare le catastrofi, sopravvivere ad eventi tragici

A seguito delle recenti tragedie che hanno segnato questa estate, è fondamentale interrogarsi sui risvolti psicologici che questi eventi hanno sulla psiche. Gli interessati non sono solo le persone che hanno vissuto direttamente l’evento; gli aspetti traumatici possono avere esiti negativi anche per esposizione indiretta, mediatica. È dunque un aspetto che interessa e coinvolge noi…

Quando la notorietà diventa più importante della dignità

È un dato clinico accertato che dietro a sintomi quali depressioni psicogene, ansie, attacchi di panico, si nascondo stili di vita inadeguati. Come psicologo e psicoterapeuta non posso restare impassibile di fronte al denominatore comune delle lamentele che affianca la sintomatologia; il sentirsi vuoti, persi, profondamente frustrati ed insoddisfatti pur non avendone i motivi. Se…

La nevrosi da mancanza di senso

La vita non espressa, repressa, negata accumula insoddisfazione e frustrazione, si vive in uno stato di disagio generale, dove, nei casi limiti, non si vive motivazione in alcunché pur svolgendo le normali attività quotidiane. Sintesi espressiva di tale condizione è “niente ha senso”. È proprio la mancanza di “senso” che rende l’uomo nevrotico così come…

Il Disturbo da alimentazione incontrollata: BED – Binge Eating Disorder

Il Disturbo da alimentazione incontrollata è caratterizzato da episodi ricorrenti di abbuffata. Ovvero l’introduzione in un tempo limitato di una quantità di cibo significativamente superiore a quella che la maggior parte delle persone mangerebbe nello stesso arco di tempo. Il disturbo non prevede l’uso regolare di comportamenti compensatori. Il soggetto ha un vero e proprio…

Disturbi del comportamento animale

Anche gli animali possono manifestare disturbi del comportamento e del comportamento alimentare Tra i disturbi del comportamento si registrano le manifestazioni d’ansia (pianto, tremore, abbaiare, ansia da separazione), le fobie specifiche (ad es paura del veterinario), l’aggressività e le tendenze distruttive. Tra i disturbi dei comportamenti alimentari vi sono obesità, coprofagia, pica, anoressia, consumo eccessivo…

Cani e ansia: anche i cani assumono ansiolitici

L’ansia non è una emozione solo umana e molti cani sembrano gestirla male, manifestando agitazione, fobie, ansia da separazione, timore di luoghi e contesti specifici. Sono infatti molte le situazioni che possono provocare ansia nel cane. E proprio come per l’uomo, anche ai cani vengono prescritti ansiolitici, in particolare le benzodiazepine. Come si manifesta l’ansia…

Ansia da esami?

Affrontare un’interrogazione, una verifica o un esame genera frequentemente agitazione e preoccupazione. Le persone tendono infatti a temere un eventuale esito negativo e si procurano ansia anticipatoria, già durante lo studio, e ansia durante la prova. L’ansia per gli esami dipenderebbe dal fatto di preoccuparsi per le conseguenze di un insuccesso e l’emotività, ovvero lo…