Cos’è la depressione

Il Disturbo Depressivo continua ad essere la malattia mentale più diffusa ed in continua crescita, come riferito dal WHO ( World Health Organization, 1999). Ogni anno si ammalano di depressione quasi 100 milioni di persone in tutto il mondo e di questi il 75% non viene trattato o riceve cure inappropriate. I possibili esiti della…

La depressione

Il disturbo depressivo continua ad essere la malattia mentale più diffusa ed è in continua crescita; ogni circa 100 milioni di persone. Gli esiti possono essere molto gravi, fino al suicidio, passando attraverso un significativo deterioramento del funzionamento sociale, fisico e psicologico. Dopo un primo episodio depressivo, è possibile osservare delle ricadute, un problema grave…

Dall’Identità all’autolesionismo

È di qualche mese fa la notizia, riportata dai media, della registrazione all’anagrafe del figlio di due mamme. Si tratta del primo riconoscimento di nascita di un bimbo ad una coppia omogenitoriale in Italia. In questi giorni i media hanno riportato un altra notizia; a NEW YORK, a partire dal gennaio 2019, si potrà dichiarare, da…

Quando il vivere non è spontaneo

Vivere è un processo, non sempre lineare, fatto da alti e bassi momenti. Per alcuni vivere è un fardello, un peso; un vero disagio esistenziale con ripercussione psicopatologiche: depressione, disturbi di ansia, attacchi di panico, ossessioni ed altro (Riccardi P., Quando vivere è un fardello, in Attualità in Logoterapia, rivista internazionale dell’Associazione di Logoterapia e…

Dopo il lutto, la speranza

Elaborare il lutto, sostenere il dolore per la perdita è un processo complesso ed articolato. Inizialmente si osserva un momento di incredulità, di shock. Alla notizia della morte, soprattutto se inattesa o avvenuta in circostanze tragiche, è comune dire: “no, non può essere vero”, “non posso crederci”, “ti prego no”, manifestazioni di questa iniziale incredulità…

Il Disturbo da alimentazione incontrollata: BED – Binge Eating Disorder

Il Disturbo da alimentazione incontrollata è caratterizzato da episodi ricorrenti di abbuffata. Ovvero l’introduzione in un tempo limitato di una quantità di cibo significativamente superiore a quella che la maggior parte delle persone mangerebbe nello stesso arco di tempo. Il disturbo non prevede l’uso regolare di comportamenti compensatori. Il soggetto ha un vero e proprio…

Imparare ad invecchiare

Oggi è possibile invecchiare bene, nonostante il processo di invecchiamento sia inevitabile. Invecchiare oggi ha un significato molto diverso dal passato, grazie ai progressi in medicina e ai cambiamenti sociali. Fra i suggerimenti per un invecchiamento lento e buono c’è quello di prestare attenzione al cibo, sia in termini qualitativi che quantitativi, riducendo le calorie….

Depressione e modifica dei comportamenti

Solitamente chi soffre di depressione tende a perdere interesse nelle attività, sebbene prima le facesse volentieri, a sentirsi stanco, demotivato, svogliato.  Come conseguenza é possibile osservare ritiro sociale, isolamento. Sono proprio la scarsa attivazione e l’isolamento a promuovere e rafforzare l’umore deflesso, incastrando il soggetto nella posizione depressiva. Meno faccio peggio sto. Meno faccio più i pensieri…

Stress e malattie psicosomatiche

La psicosomatica, si occupa proprio dello studio del ruolo dei fattori psicologici nei processi di malattia e di guarigione. L’epidemiologia, ovvero quel settore della medicina che studia le cause e le leggi di diffusione delle malattie, ha appurato che nei paesi occidentali le malattie sono notevolmente cambiate, con un aumento delle malattie da stress e…