Neet generation: giovani che non studiano e non lavorano

I giovani che non studiano e non lavorano sono chiamati NEET ( Neither in Employment not in Education or Training) e costituiscono circa un terzo della popolazione giovanile. Un mondo nascosto come quello degli hikikomori, ragazzi che vivono reclusi nella loro stanza, connessi al mondo virtuale per diverse ore al giorno. Questi giovani vivono ai…

L’uso dell’alcol nei giovani

Si parla spesso delle droghe in generale ma forse viene rivolta poca attenzione all’uso dell’alcol fra i giovani. I dati ci informano che sono circa 700 mila i ragazzi che normalmente fanno uso di alcolici, un mercato più libero e meno controllato di quello delle altre sostanze. I ragazzi, soprattutto la fascia di età di…

Il culto del corpo

L’estetismo portato all’eccesso genera una ossessiva richiesta di perfezione che in molti casi diventa morbosa e maniacale. Il corpo e il suo involucro cioè la pelle rappresentano il modo in cui vogliamo porci nei confronti degli altri, la nostra immagine, il riflesso dei nostri desideri. In un contesto che impone la cultura dell’apparenza, trasmessa dai…

Disagio giovanile e bullismo – Intervista alla dott.ssa Nicoletta Iurilli

Disagio giovanile e bullismo. Le due facce di una stessa medaglia dove vittima e carnefice si trovano a giocare pericolosamente assieme. Cerchiamo di capire, con l’aiuto di Nicoletta Iurilli  psicologa impegnata nella prevenzione di questi fenomeni, quanto rischiano i nostri giovani. Cos’è il bullismo? È l’azione volutamente aggressiva, costante e ripetuta nel tempo ai danni della…

Maledetta felicità

Il recente fatto di cronaca nel quale ha perso la vita un giovane torinese ucciso senza nessuna colpa su una panchina a Torino è l’ennesimo caso di violenza gratuita Una violenza che rappresenta ormai un denominatore comune di una società che attraverso di essa esprime malessere, insofferenza e incomunicabilità. Spesso ci chiediamo perché ma in…

Bullismo o microcriminalità?

Gli atti di bullismo sono sempre più frequenti La diversità è ancora considerata da molti un aspetto negativo e “stonato” che non si uniforma ai target di una società nella quale l’apparenza, la forza e l’esteriorità sono fondamentali per affermarsi. Come sappiamo il bullismo è definito un insieme di atti ripetuti nel tempo a danno…

Di fronte al dolore

Ognuno di noi nella vita si è trovato di fronte a momenti critici che hanno messo in discussione certezze, punti di riferimento, affetti familiari e amicali. Poiché siamo tutti diversi le reazioni sono varie e riflettono il nostro vissuto esistenziale ed esperenziale, l’emotività manifesta o l’introversione che caratterizzano il nostro carattere. Non è tuttavia utile…

La dispersione scolastica

La dispersione scolastica è un fenomeno complesso e multifattoriale. Le cause del fenomeno possono essere ricondotte sia a livello individuale che sociale. Particolare importanza riveste il contesto socio culturale di provenienza perché nell’ambiente familiare deprivato gli stimoli educativi non risultano adeguati ed efficaci. Molte famiglie hanno problemi economici che incidono fortemente sulle necessità primarie del…

Giornata mondiale per l’eliminazione della violenza contro le donne

“Il dominio maschile sulle donne è la più antica e persistente forma di oppressione esistente” (Bordieu) Il 25 novembre ricorre la giornata mondiale per l’eliminazione della violenza contro le donne. Non c’è giorno che nella cronaca questo problema passi inosservato, una vera mattanza che continua ad annoverare le morti spesso annunciate, conseguenze spesso  di continue…