Giornata mondiale per l’eliminazione della violenza contro le donne

“Il dominio maschile sulle donne è la più antica e persistente forma di oppressione esistente” (Bordieu) Il 25 novembre ricorre la giornata mondiale per l’eliminazione della violenza contro le donne. Non c’è giorno che nella cronaca questo problema passi inosservato, una vera mattanza che continua ad annoverare le morti spesso annunciate, conseguenze spesso  di continue…

Ri-trovarsi

Performance, produttività, efficienza ed efficacia, pare siano i parametri del concetto in voga, da un pò di anni a questa parte, nella nostra cultura. A contribuire, non solo le logiche socio-politiche-economiche ma anche quelle psicologiche. Il termine che meglio esprime i parametri, di cui sopra citati, passa per la dicitura di Empowerment, termine che indica…

Cos’è la depressione

Il Disturbo Depressivo continua ad essere la malattia mentale più diffusa ed in continua crescita, come riferito dal WHO ( World Health Organization, 1999). Ogni anno si ammalano di depressione quasi 100 milioni di persone in tutto il mondo e di questi il 75% non viene trattato o riceve cure inappropriate. I possibili esiti della…

La depressione

Il disturbo depressivo continua ad essere la malattia mentale più diffusa ed è in continua crescita; ogni circa 100 milioni di persone. Gli esiti possono essere molto gravi, fino al suicidio, passando attraverso un significativo deterioramento del funzionamento sociale, fisico e psicologico. Dopo un primo episodio depressivo, è possibile osservare delle ricadute, un problema grave…

La fine della poesia

Da tempo la scienza ci illustra e ci indottrina sul funzionamento degli emisferi del cervello. Il destro deputato alle funzioni non razionali, il sinistro a quelle logiche. La psicologia ha indagato le funzioni verificando che persone creative, artiste hanno una predominanza dell’emisfero destro, mentre le persone intellettuali hanno una predominanza di quello sinistro, sebbene i…

L’autostima come fattore di vulnerabilità nei disturbi alimentari

I fattori di vulnerabilità sono peculiarità associate a tipici tratti della personalità che alterano, in maniera più o meno determinante il livello di consapevolezza di sé, che può sfociare in un’autosvalutazione. Il “nucleo” caratterizzante un disturbo del comportamento alimentare (DCA) è costituito dall’importanza attribuita al peso e alla forma corporea (Cooper & Fairburn, 1993) e…

Le strategie di coping e la resilienza

In ogni contesto quotidiano ci troviamo ad affrontare situazioni che mettono a dura prova le capacità di adattamento. Le strategie di coping ( dall’inglese “to cope” che significa fronteggiare) tendono a gestire eventi stressanti che possono risultare reali o  percepiti come tali. Le risorse individuali sono tuttavia influenzate sia da fattori caratteriali ma anche dalla…

Dall’Identità all’autolesionismo

È di qualche mese fa la notizia, riportata dai media, della registrazione all’anagrafe del figlio di due mamme. Si tratta del primo riconoscimento di nascita di un bimbo ad una coppia omogenitoriale in Italia. In questi giorni i media hanno riportato un altra notizia; a NEW YORK, a partire dal gennaio 2019, si potrà dichiarare, da…

Morire per gioco

Sfidare se stessi fino al punto di morire. Un gioco virale sul web (blackout) conta una vittima in più, un giovane adolescente senza problemi, con una famiglia attenta e presente, genitori che dialogavano con il ragazzo che si dedicava allo sport ed era “normale”. È proprio questa normalità che sconvolge e lascia senza parole. Gli…

Dopo il lutto, la speranza

Elaborare il lutto, sostenere il dolore per la perdita è un processo complesso ed articolato. Inizialmente si osserva un momento di incredulità, di shock. Alla notizia della morte, soprattutto se inattesa o avvenuta in circostanze tragiche, è comune dire: “no, non può essere vero”, “non posso crederci”, “ti prego no”, manifestazioni di questa iniziale incredulità…