Condanna per due bulli

Sono stati condannati dal tribunale di Lanciano due studenti, oggi 23enni.
Hanno avuto ciascuno la pena a sei mesi di reclusione per le accuse di violenza privata ed ingiurie.

Gli imputati, all’epoca dei fatti appena diciottenni, sono di Chieti.

Offesero e picchiarono più volte uno studente 15enne, costretto ad assumere delle posizioni equivoche e mimare atti sessuali, mentre altri studenti scattavano le foto e minacciavano di renderle pubbliche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *