Le ragazze per aggredire usano il pettegolezzo

Secondo un recente studio dell’universita’ dell’Arizona realizzato su 74mila casi, le femmine sarebbero aggressive esattamente quanto i maschi.

La differenza sta nel modo di esprimere questa aggressività che vede una preferenza, nelle femmine, dell’uso dell’aggressività verbale e dell’uso del pettegolezzo.

Lo studio è stato pubblicato sulla rivista Child Development.

Le donne utilizzerebbero una forma di aggressivita’ indiretta meno evidente di quella fisica, ma altrettanto dannosa.

….

In certi casi, le azioni offensive possono essere perpetrate anche senza l’uso delle parole o del contatto fisico : beffeggiando qualcuno, con smorfie o gesti sconci, escludendo intenzionalmente dal gruppo o rifiutando di esaudire i suoi desideri.
Si parla in questo caso di bullismo indiretto.

Le femmine sono maggiormente esposte a forme di bullismo indiretto.
Il bullismo agito attraverso mezzi fisici è quindi più frequente nei maschi; le femmine adottano infatti modalità di molestia più sottili e indirette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *