PSICOTRAUMATOLOGIA CLINICA. CORSO AVANZATO. DIAGNOSI, TRATTAMENTI E PSICOTERAPIE DEI DISTURBI POST-TRAUMATICI 2

corso ECM dal titolo: "PSICOTRAUMATOLOGIA CLINICA. CORSO AVANZATO. DIAGNOSI, TRATTAMENTI E PSICOTERAPIE DEI DISTURBI POST-TRAUMATICI 2", organizzato dalla Scuola Medica Ospedaliera e diretto dal dott. Giorgio Guerani e dalla dott.ssa Maura Sgarro nei giorni 25 – 26 Marzo 2009 presso la Piccola Spezieria – ASL RM E – B.go S. Spirito 3, Roma. L’evento è aperto a 20 Psicologi e Medici psicoterapeuti

Durante il corso avanzato i discenti perfezioneranno l’apprendimento e le proprie abilità per impostare correttamente i casi clinici, valutando i sintomi e le problematiche riportate, al fine di individuare i trattamenti psicoterapeutici / eventualmente psicofarmacologici più efficaci. Vengono illustrate, in modo teorico-esperienziale e attraverso casi clinici tre principali tecniche: EMDR, alcune tecniche specifiche cognitivo-comportamentali e la Teatro terapia per i traumi, inoltre, sono illustrati le prospettive di trattamento più prettamente focalizzate sui bambini, adolescenti e sulla famiglia.
In questo corso avanzato si continua ad attribuire molta importanza anche ai problemi di relazione e di controtransfert verso il paziente traumatizzato.
Si consiglia la lettura anticipata di alcuni testi segnalati per il corso:
Testi base:
–        Balbo M. – “Emdr. Uno strumento di dialogo tra le psicoterapie”, MC Graw – Hill, 2006
–        Shapiro F., Forrest M. S., “Emdr. Una terapia innovativa per l’ansia, lo stress ed i disturbi di origine traumatica”, Astrolabio, Roma  1998
–        William Yule – “Disturbo post traumatico da stress. Aspetti clinici e terapia”, Mc Graw – Hill, Milano, 2000
–        M.Sgarro, Il lutto in psicologia clinica e psicoterapia, Centro Scientifico Editore, Torino 2008
–        AA. Schutzenberger, La sindrome degli antenati, De Rienzo, 2004
–        AA Schutzenberger, Lo psicodramma , De Rienzo, 2008
–        E. Toso, Il potere terapeutico dell’esposizione, Ecomind, 2008
–        Van der Kolk, BA, Mc Farlane, A.C., Weisaeth L., Stress traumatico, Magi, 2004

Il corso è stato inviato al  Ministero della Salute per l’attribuzione dei crediti formativi.

La quota di iscrizione di 160,00 euro, da effettuare mediante c/c postale n. 82947003 intestato alla Scuola Medica Ospedaliera oppure tramite Bonifico Bancario: Intesa Sanpaolo S.p.a. – filiale Roma Prati – Via Marcello Prestinari, 5/7 – Roma – Codice IBAN:  IT96 T030 6903 3880 3800 1440 129, si potrà trasmettere via fax al numero 06/68806712 unitamente alla scheda anagrafica scaricabile dal sito web o richiesta in Segreteria.

Programma del corso:
25/03/2009                TRATTAMENTO DEI TRAUMI

09.00 – 09.30                Riepilogo delle principali conoscenze scientifiche  e cliniche sulla cura dei traumi. La collaborazione con medici di base, medici specialisti, psichiatri e psicoterapeuti.
                        Dott.ssa M. Sgarro
09.30 – 10.00                 Riepilogo  degli obiettivi terapeutici. Riepilogo dei principali trattamenti psicofarmacologici. I  principali approcci psicoterapeutici / di rete / psicosociali del trauma. La valutazione degli interventi psicoterapeutici, in follow- up
                        Dott.ssa M. Sgarro
10.00 – 11.00                Riepilogo della psicobiologia dei PTSD.
Dott. G. Guerani

11.00 – 11.15                Pausa

11.15 – 12.15        Principali trattamenti psicofarmacologici. Vantaggi e limiti. La collaborazione con lo Psichiatra
Dott. G. Guerani
12.15 – 13.15                  Presentazione di casi clinici.
                        Dott.ssa M. Sgarro
13.15 – 14.15                Prima esercitazione  sull’ “impostazione” clinica dei casi.
                        Dott.ssa M. Sgarro

14.15 – 15.15                Pausa Pranzo       

15.15 – 17.15                La tecnica psicoterapeutica EMDR (Eye Movement Desensitization And  Reprocessing). Breve storia dell’ EMDR, Psicobiologia dei traumi applicata all’EMDR; campi di applicazione clinica, l’uso nelle persone in età evolutiva, per vissuti traumatici; Illustrazione della tecnica
                        Dott.ssa A.R. Verardo

17.15 – 17.30                 Pausa

17.30 – 18.30                Presentazione di casi clinici. Discussioni in aula in interazione con i  partecipanti.
                        Dott.ssa A.R. Verardo

26/03/2009                ALTRI APPROCCI TERAPEUTICI: COGNITIVO COMPORTAMENTALE E
TEATRO-TERAPIA. CENNI DI TERAPIA FAMILIARE

09.00 – 10.00                La terapia comportamentale per i traumi: impostazione del caso nell’ottica cognitivo-comportamentale. Rielaborazione ed integrazione dell’esperienza traumatica
                        Dott.ssa M. Sgarro
10.00 – 11.00                Le tecniche TIR (Traumatic Incident Reduction) e TF-CBT (Trauma-Focused Cognitive Behavioral Therapy)
                        Dott.ssa M. Sgarro

11.00 – 11.15                Pausa

11.15 – 12.15                Presentazione e discussione di casi clinici
                        Dott.ssa M. Sgarro
12.15 – 13.15            
    Il trauma in un’ottica psicoanalitica: dirette implicazioni sul bambino e la
famiglia. I traumi in un’ottica trans-generazionale
Dott.ssa A. Marcianò

13.15 – 14.15                Pausa pranzo

14.15 – 15.15                Presentazione di casi clinici di famiglie interessate dai traumi.
Dott.ssa A. Marcianò

15.15 – 15.30                Pausa

15.30 – 17.30                Teatro terapia per i gravi stress e i traumi. Elaborazione per i bambini e gli adolescenti: psicodramma e “favole”
                        Dott.ssa F. Manno – Dott.ssa M. Sgarro – Dott.ssa A. Marcianò       
17.30 – 18.30                 Esercitazione pratica di teatro terapia
                        Dott.ssa F. Manno – Dott.ssa M. Sgarro – Dott.ssa A. Marcianò
18.30 – 19.30                Controllo dello stress del terapeuta che tratta pazienti traumatizzati
Dott.ssa M. Sgarro

19.30 – 20.00                Esame finale
 

Scuola Medica Ospedaliera
Segreteria
B.go S. Spirito, 3
00193 Roma
phone: +39 06 68802626
fax   :  + 39 06 68806712
e-mail : segreteria@smorrl.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *