Ragazzina punita porta in tribunale il padre

Singolare episodio accaduto a Toronto, in Canada, dove una dodicenne è ricorsa alle vie legali contro il padre che la aveva messa in punizione per essere stata troppo su internet.
La ragazzina, figlia di divorziati, è stata incoraggiata dalla madre a ricorrere alle vie legali contro il papà.

L’uomo, sconfitto in aula, ha deciso di fare appello per ripristinare la propria autorità paterna.


I dati dicono che sono sempre più numerosi i minori che scelgono la via legale per mettere in discussione l’autorità genitoriale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.