Roma – Percorso integrato di legalita

Si tratta di un progetto che prevede una collaborazione tra la Polizia di Stato e gli Istituti scolastici romani ritenuti a rischio bullismo.

Il progetto è rivolto ad alunni tra gli 11 e i 15 anni ed è stato progettato dell’Ufficio Minori della Divisione Anticrimine della Questura di Roma.

La prevenzione e’ la finalita’ primaria del progetto e per questo motivo si rivolge principalmente alle scuole medie inferiori.

Coinvolto un team di psicologi della Polizia.

L’obiettivo finale e’quello di scongiurare che il problema del disagio minorile sfoci in ambito giudiziario.

Secondo una ricerca condotta da Eurispes e Telefono Azzurro su un campione di oltre 3.600 tra bambini e adolescenti italiani, il fenomeno del bullismo, a Roma, è presente con una incidenza pari al 28,7% ogni mille denunce.

Non esiste un rapporto diretto tra degrado sociale e bullismo e gli episodi interessano l’intera area metropolitana, quartieri residenziali inclusi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.