Stereotipi dell’abuso sessuale

Gli stereotipi che accompagnano l’abuso sessuale sono molti e ben radicati nel pensiero comune; per questo è bene affrontarli, sfatarli e provare a modificarli.

 

“La violenza domestica è causata dall’assunzione di alcool e/o droghe”.

Falso! Esistono alcolisti e tossicodipendenti non violenti, così come esistono uomini violenti, tossicodipendenti e alcolisti, che agiscono condotte violente in assenza di assunzione di alcool e/o droghe; la grande maggioranza degli uomini violenti non è né alcolista né tossicodipendente.

“La violenza domestica non incide sulla salute delle donne”.

Falso! La violenza domestica è un problema di salute pubblica, in quanto incide gravemente sul benessere psico-fisico delle donne.

“I partner violenti sono portatori di psicopatologie.”

 Falso! Solo il 10% dei maltrattatori presenta problemi psichiatrici. L’attribuzione della violenza a soggetti psicotici è solo un “escamotage” per tenere separato l’ambito della violenza da quello della normalità, è una forma di esorcizzazione.

“I partner violenti hanno subito violenza da bambini.” 

 Falso! Non esiste necessariamente un rapporto di causa-effetto tra violenza subita nell’infanzia e violenza agita da adulti.

“Alle donne che subiscono violenza piace essere picchiate.”

Falso! Le donne scelgono la relazione, non la violenza. Tanti sono i fattori e i vincoli che trattengono le donne e impediscono loro in tempi brevi la decisione di interrompere una relazione violenta: la paura di perdere i figli, le difficoltà economiche, l’isolamento, la disapprovazione da partedella famiglia e la stigmatizzazione da parte della società.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *