Cos’è la depressione

Il Disturbo Depressivo continua ad essere la malattia mentale più diffusa ed in continua crescita, come riferito dal WHO ( World Health Organization, 1999). Ogni anno si ammalano di depressione quasi 100 milioni di persone in tutto il mondo e di questi il 75% non viene trattato o riceve cure inappropriate. I possibili esiti della…

Quando la paura diventa un disturbo: cosa fare e cosa non fare

La paura del buio, la paura di mostri e fantasmi, la paura di andare a scuola, la paura di separarsi dai genitori: queste sono solo alcune delle paure che possono manifestare i bambini. Alcune di queste sono da considerarsi “normali” e universali mentre altre possono evolvere verso un quadro psicopatologico più specifico. Le paure infantili,…

Cos’è l’ansia

L’ansia è un’emozione che sperimentiamo molte volte nel corso della vita. Nell’immaginario comune, l’ansia ha una caratteristica tendenzialmente negativa e spesso chi la prova pensa di non riuscire a dominarla o di non essere abbastanza “forte” o “razionale”. In questa concezione la cultura ha un ruolo abbastanza centrale, le società occidentali infatti continuano a promuovere…

Il coraggio di Rebecca Brown: sfida la malattia con un video fatto di 6 anni e mezzo di selfie

  “Preferisco guardarmi indietro e vedere un progetto fatto di onestà, piuttosto che di 2000 scatti di falsi sorrisi”. Rebecca Brown presenta così il suo video: un timelapse di selfie, scattati per ben 6 anni e mezzo. La ragazza, oggi 22 enne, ha voluto così raccontare – e sfidare – la sua sofferenza. Affetta da…

Cos’è la rabbia?

La rabbia è un’emozione tipica, considerata come fondamentale da tutte le teorie poiché per essa è possibile identificare: Antecedenti Funzione Manifestazioni comportamentali Risposte fisiologiche Manifestazioni espressive Ma quali sono gli antecedenti della rabbia? Tipicamente le persone si arrabbiano quando vengono costrette in situazioni nelle quali non vogliono stare o quando qualche loro bisogno viene frustrato:…

Rush Hour: un documentario sull’ADHD

Cos’è l’ADHD? Possiamo definirlo come un disturbo evolutivo dell’autocontrollo. Esso implica difficoltà di attenzione e concentrazione, di controllo degli impulsi e del livello di attività. Queste difficoltà derivano sostanzialmente dall’incapacità del bambino di regolare il proprio comportamento in funzione del trascorrere del tempo, degli obiettivi da raggiungere e delle richieste dell’ambiente. Occorre precisare che l’ADHD…

Come aiutare i bambini a gestire le proprie emozioni e a regolare il proprio comportamento

Gli scambi comunicativi genitore-bambino nel contesto della sintonizzazione emozionale offrono la base per la capacità del bambino di regolare i propri stati interni. Quando includono il riferimento a sensazioni, emozioni, pensieri e comportamenti, le interazioni verbali forniscono il mezzo mediante cui il cervello del bambino può integrare i diversi aspetti di esperienza in una rappresentazione…

Che stress!

Cos’è lo stress? Lo stress rappresenta purtroppo un problema fondamentale della nostra società, una concreta minaccia per la salute e la qualità della vita degli individui in tutto il mondo industrializzato. Crisi economica, crisi occupazionale, ritmi di vita serrati, mancanza di supporto sociale rappresentano alcuni degli elementi che rendono i processi di adattamento individuale più…

L’importanza dello stile assertivo

L’assertività è la capacità di interagire con gli altri, in qualsiasi contesto relazionale, in modo efficace, adeguato, affermando i propri punti di vista o bisogni nel rispetto di quelli altrui. È un atteggiamento quindi molto lontano dalla passività e dall’aggressività che si collocano ai poli opposti dello stile di comunicazione e che risultano non efficaci…

La malattia mentale riduce la durata della vita: una nuova ricerca dalla Oxford University

Le malattie mentali gravi riducono l’aspettativa di vita da dieci a vent’anni, in maniera  equivalente o peggiore di quello che accade per chi fuma dalle venti sigarette in su al giorno. Un team di ricercatori della Oxford University è giunto a questa conclusione attraverso la meta-analisi di circa 20 studi clinici.  Lo studio in questione,…