Un SMS per la legalità – concorso per ragazzi

Torna il concorso "Il poliziotto un amico in più", un’iniziativa che promuove legalità, solidarietà e diritti umani tra i ragazzi delle scuole medie e superiori. Dopo Bologna l’appuntamento itinerante è a Firenze, per poi continuare in tante piazze italiane. Con una novità assoluta e in linea con i tempi: il concorso si arricchisce della categoria degli sms. Tutti gli studenti tra i 12 e i 19 anni potranno partecipare alla "competizione" inviando, dal 15 aprile al 10 maggio, un messaggio dal proprio telefonino al numero 48235. Anzi di più: saranno ammessi fino a tre messaggi dalla stesso numero telefonico. Il tema? "L’unica differenza è il rispetto". Lo stesso su cui gli alunni di molte province italiane hanno sviluppato fino al 15 aprile la propria creatività inviando poesie, disegni e opere multimediali.

Le fasi del concorso
L’iniziativa, giunta alla VI edizione, è organizzata dalla Polizia di Stato in collaborazione con il ministero dell’Istruzione e con l’Unicef e vuole favorire la comprensione e lo sviluppo di una cultura della legalità, del rispetto dei diritti umani e della solidarietà. Il percorso alla scoperta della legalità, per gli alunni delle scuole italiane che hanno aderito al progetto, è già partito: ragazzi e insegnanti hanno seguito un ciclo di lezioni in questura e hanno visitato le centrali operative. I loro elaborati saranno selezionati da una commissione e i vincitori premiati a livello provinciale il 6 maggio in occasione del 154° anniversario della fondazione della Polizia. Gli stessi lavori saranno inviati a Roma per la selezione nazionale. Tra gli sms inviati dai ragazzi e memorizzati su un data base del ministero dell’Interno saranno scelti i più interessanti e poi premiati a livello nazionale nel mese di giugno.

Regolamento
Tutti i gestori telefonici hanno collaborato per rendere possibile l’iniziativa, quindi i ragazzi che hanno "sim card" della Tim, Vodafone, Wind e 3 Italia possono partecipare. Per maggiori informazioni è disponibile il regolamento sul concorso sms.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.