Genitori che giustificano, genitori che distruggono

Genitori che entrando nelle scuole, confrontandosi con dirigenti e professori. Appare sempre più evidente il tentativo dei genitori di «proteggere» i propri figli, difendendoli e giustificandoli, nonostante evidenze e gravi responsabilità. In che modo questi ragazzi potranno imparare il senso delle responsabilità, il peso delle conseguenze, l’impatto emotivo ed economico delle proprie  azioni? Chi non…

Restituire dignità alla vita

La violenza che dilaga rappresenta ormai il vulnus della vita quotidiana: violenza  di genere, violenza tra pari, violenza tra le mura familiari. Tempo fa a scuola si insegnava educazione civica poi questa materia è confluita negli itinerari progettuali di educazione alla cittadinanza, educazione alla legalità, educazione alla salute che costituiscono i diversi aspetti relazionali della…

La violenza a scuola

È noto come nelle società occidentali industrializzate il problema della violenza emerga costantemente come aspetto negativo di un malessere sociale generalizzato. La cronaca quotidiana ci mostra come anche a scuola questo fenomeno stia diventando sempre più preoccupante e degno di attenzione da parte delle agenzie educative e dalle istituzioni. Spesso i ragazzi che insultano, deridono…

Ansia da esami?

Affrontare un’interrogazione, una verifica o un esame genera frequentemente agitazione e preoccupazione. Le persone tendono infatti a temere un eventuale esito negativo e si procurano ansia anticipatoria, già durante lo studio, e ansia durante la prova. L’ansia per gli esami dipenderebbe dal fatto di preoccuparsi per le conseguenze di un insuccesso e l’emotività, ovvero lo…

Tecnologie e scuola, che cambiamento!

A partire dagli anni ’80 si è osservato un cambiamento epocale nelle scuole, con l’introduzione del computer in classe come strumento di apprendimento. L’introduzione non è certo stata semplice anche a causa della complessità di utilizzo di queste nuove tecnologie che ha messo in difficoltà gli insegnanti. Tuttavia la nuova società ha imposto in modo…

Dispersione scolastica, dati incoraggianti.

Il fenomeno della dispersione scolastica è finalmente in calo, seppure si evidenzi un netto divario fra Nord e Sud e l’Italia rimanga fra le peggiori d’Europa. Il rapporto è stato curato dall’Ufficio Statistica e Studi del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e reso noto in merito all’anno scolastico 2015-2016 e nel passaggio all’anno scolastico…

Emozioni e apprendimento

Dalle parole di Daniela Lucangeli ( docente di Psicologia dello sviluppo dell’Università degli studi di Padova) intervenuta al XVI convegno nazionale dell’IDO possiamo comprendere l’importanza delle emozioni che sottendono l’apprendimento: “ Se un bambino mentre apprende fa fatica e sperimenta un’emozione di paura, tutte le volte che rimetterà in memoria quell’apprendimento metterà in memoria sia…

La dispersione scolastica

Il fenomeno della dispersione scolastica è un problema complesso e multifattoriale e si riferisce a tutti quegli aspetti che modificano il normale svolgimento del percorso scolastico di uno studente ( evasione dell’obbligo, frequenze irregolari, bocciature, ripetente, abbandoni ). Le cause dell’abbandono dipendono da una serie di variabili: condizioni socio-culturali della famiglia, irregolarità della frequenza scolastica…

Cosa insegna lo studio

Sentiamo spesso dagli alunni questa frase: “A che serve”? La risposta non è altrettanto facile perché presuppone una visione del mondo che non è certamente quella che hanno oggi gli adolescenti. I giovani sono purtroppo abituati alla cultura del consumismo e spesso tendono ad uniformare il senso estetico e la cultura in generale con i…

La didattica inclusiva

Il confronto con la diversità rappresenta uno degli aspetti più significativi del periodo storico che stiamo attraversando, siamo di fronte a scenari di rilevante importanza sul piano politico e sociale che pongono all’attenzione di tutti le problematiche dell’accoglienza. In ambito scolastico si fa più pressante la necessità di una didattica inclusiva che ponga al centro…