Storie di quotidiana ingiustizia

La cronaca ci mostra lo spaccato di una società dove le frange di violenza sono sempre più presenti e corrodono lentamente il valore e il significato delle istituzioni. Ci sono storie che non vorremmo mai ascoltare perché troppo crude, ingiuste, penose. Nei dibattiti e tavole rotonde si cerca di interpretare, spiegare eventi delittuosi sotto il…

Il festival della memoria

Tanti anni fa il festival di Sanremo era un evento speciale. Il bianco e nero rendeva tutto più importante e unico, specchio di una società che credeva e sperava in un mondo diverso. Appuntamento da non perdere riuniti in famiglia attorno ai pochi fortunati che possedevano un televisore per lasciarsi trasportare dalla musica e dalle…

La dispersione scolastica

La dispersione scolastica è un fenomeno complesso e multifattoriale. Le cause del fenomeno possono essere ricondotte sia a livello individuale che sociale. Particolare importanza riveste il contesto socio culturale di provenienza perché nell’ambiente familiare deprivato gli stimoli educativi non risultano adeguati ed efficaci. Molte famiglie hanno problemi economici che incidono fortemente sulle necessità primarie del…

Nel giorno della memoria

Nell’anniversario del giorno della memoria credo sia importante trasmettere ai giovani quanto sia importante il ricordo inteso come patrimonio comune. La condivisione è una esperienza da alimentare e sostenere soprattutto nel periodo storico attuale dove tutto è vissuto spesso  individualmente con superficialità e immediatezza sia a livello concreto che emozionale. La storia dei grandi eventi…

Il valore simbolico della fiaba

Da piccoli tutti abbiamo ascoltato o letto delle favole. Forse oggi i bambini sono più attratti dai giochi multimediali che prevedono stimoli di connessione rapidi e spesso meccanici, essi non alimentano certamente la riflessione e  lo sviluppo di schemi concettuali di elaborazione del pensiero personale. La narrazione, sotto forma di lettura o di ascolto, ha…

Ascoltare il paziente

Ascoltare non significa solo udire. Ascoltare è un atto complesso e richiede anche l’ausilio della vista, dedicando particolare attenzione ai movimenti, gesti, espressioni, l’ausilio imprescindibile dell’empatia, un uso flessibile delle informazioni. Per un ascolto accurato è necessario avvalersi di alcuni strumenti quali l’osservazione, le domande, il senso dell’umorismo, la capacità di condivisione dei significati. L’attenzione…

Una finestra sul nuovo anno

Il nuovo anno appena iniziato ripropone obiettivi e desideri per un mondo migliore. Ognuno nel proprio piccolo può contribuire a renderlo diverso e più giusto, la società è fatta da persone che tra di loro interagiscono ma non sempre riescono a cooperare per il bene comune. L’individualismo crescente tende a creare illusioni di benessere essenzialmente…

Nella “rete” dell’apparire

Prevalentemente, viviamo della cultura del web, con gli annessi e connessi pericoli e risorse. Tra i pericoli la rete si configura come una spirale del grande fratello virtuale dove si è soliti spiare e spiarci attraverso i social media.  Apparentemente tesi all’esterno, a guardare dalla finestra, ci si dimentica cosa vi è al di qua…

TV spazzatura?

È raro trovare un programma televisivo che trasmetta informazione e cultura. Siamo inondati da talk show privi di spessore, infarciti di gossip che scandagliano la vita dei personaggi vip nei minimi particolari, tutto si consuma con superficialità e pura apparenza, senza rispetto della privacy, dei sentimenti, delle emozioni.. Eppure siamo spesso videodipendenti perché la TV…