Sesso per la promozione, arrestato docente – Belluno

Tratto da Corriere della sera

D. D. S., 59 anni, avrebbe ottenuto rapporti in cambio della sufficienza

Un insegnante di francese dell’istituto «P. Calvi», di Belluno è finito in manette per atti sessuali con minori e concussione
   

BELLUNO – Rapporti sessualin con le sue studentesse, consumati a scuola. Un insegnante di francese dell’istituto tecnico commerciale «Pierfortunato Calvi», di Belluno, è stato arrestato con l’accusa di atti osceni e sessuali continuati in danno di minori, abuso di potere e tentata concussione. D.D.S. 59 anni, residente in città, secondo il pm Roberta Gallego avrebbe chiesto prestazioni sessuali a studentesse della sua scuola anche a fronte della promessa di un miglioramento delle valutazioni scolastiche.
I fatti si sarebbero consumati dal 2001 ad oggi soprattutto all’interno dei locali scolastici. La segnalazione ai carabinieri sarebbe partita da una studentessa e, nel corso delle indagini condotte dai carabinieri, altre denunce sarebbero quindi pervenute alla magistratura. Il docente, che – come riporta il quotidiano «Il Gazzettino» – in questi giorni avrebbe anche dovuto ricoprire il ruolo di commissario d’esame, si trova agli arresti domiciliari.
23 giugno 2006

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.