I pericoli della rete

In questo periodo tutti siamo stati costretti a stare a casa per le direttive ministeriali di contenimento della pandemia. I ragazzi hanno avuto più tempo per connettersi a internet per seguire le lezioni scolastiche ma questo utilizzo per molti ha avuto anche un effetto negativo a causa dei pericoli che i social network possono provocare….

Educare alle emozioni

Secondo Goleman l’intelligenza emotiva è  “la capacità di riconoscere i nostri sentimenti e quelli degli altri, di motivare noi stessi e di gestire positivamente le emozioni tanto interiormente quanto nelle nostre relazioni”. Da questo costrutto possiamo capire quanto sia importante l’educazione emotiva nell’insegnamento e nelle relazioni interpersonali in generale. L’educazione socio-emotiva è un processo attraverso…

Ansia e matematica: un binomio più che probabile

Bisogna almeno saper far di conto, dicevano gli antichi. Ma non è poi così facile come sembra. La matematica è caratterizzata da una serie di connotazioni che la rendono astratta e inafferrabile, per quanto spesso attinente a questioni di natura prettamente pratica. Si tratta di una disciplina i cui concetti basilari appaiono lontani dal proprio…

Il costruttivismo in pedagogia

Il tradizionale modello di apprendimento considera la conoscenza un passaggio di informazioni dal docente al discente. Questo è un modello classico nel quale la trasmissione è unidirezionale e normalmente accettata dal senso comune. Il costruttivismo invece considera l’apprendimento un processo di costruzione della conoscenza nel quale il soggetto partecipa attivamente allo scambio comunicativo interagendo con…

I compiti evolutivi in adolescenza

L’adolescenza è il periodo compreso tra l’infanzia e l’età adulta In questo periodo di transizione si verificano molti cambiamenti sul piano fisico e psicologico. Dal punto di vista fisico la struttura corporea evolve in tutti i suoi apparati (scheletrico, muscolare) ma è soprattutto l’apparato genitale con i relativi organi a subire radicali trasformazioni che diventano…

Luci ed ombre della comunicazione virtuale

La comunicazione viene considerata come uno dei fondamentali strumenti di interazione, grazie alla quale è possibile trasmettere un messaggio dotato di significato, in un contesto specifico, mediante un codice linguistico di cui i soggetti coinvolti sono a conoscenza. Il principale e più diffuso mezzo di comunicazione è quello svolto tramite il codice linguistico tra soggetti…

L’etica della cura

Prendersi cura di qualcuno (caring) significa interagire con l’altro mediante sentimenti di partecipazione emotiva e di empatia. Questo periodo storico che stiamo vivendo ci impone con forza di concretizzare sentimenti di solidarietà e altruismo, le spinte verso il prossimo che prima avevamo tralasciato o ignorato del tutto. In un mondo teso alla rapidità e superficialità…

La gestione dell’emergenza con i bambini

Affrontare questo periodo critico è difficile per tutti ma i bambini risultano più indifesi e fragili psicologicamente. Dalla psicologa e psicoterapeuta M. Rita Parsi accogliamo i consigli e i suggerimenti utili per relazionarci con i piccoli che si sono visti privati della loro libertà fisica e dei contatti con i coetanei. La psicologa fa riferimento…

A casa con i bambini: le attività di tipo manuale e ricreativo

In questo periodo in cui le scuole sono chiuse e non sono consentiti gli spostamenti i genitori possono proporre ai propri figli  varie attività di tipo manuale e ricreativo. A questo proposito la SIPPS ( società italiana di pediatria preventiva e sociale) ci propone un decalogo di riferimento molto utile. Il tempo  dedicato a loro…

Il trattamento della balbuzie con la teatroterapia

Cos’è la balbuzie? La balbuzie costituisce un disturbo di regolazione verbale che impedisce la produzione di un linguaggio fluente nell’ambito della relazione interpersonale. Tale patologia distingue un sottotipo tonico, in cui il soggetto presenta un arresto all’inizio della parola, con prolungamenti sillabici e del suono, e uno clonico, in cui si verifica la ripetizione continuata…