Luci ed ombre della comunicazione virtuale

La comunicazione viene considerata come uno dei fondamentali strumenti di interazione, grazie alla quale è possibile trasmettere un messaggio dotato di significato, in un contesto specifico, mediante un codice linguistico di cui i soggetti coinvolti sono a conoscenza. Il principale e più diffuso mezzo di comunicazione è quello svolto tramite il codice linguistico tra soggetti…

Criminalità e bullismo

Spesso le notizie di cronaca riferiscono atti di violenza a danno di persone che casualmente si trovano ad essere oggetto di aggressioni. Bisogna tuttavia distinguere la criminalità e il bullismo perché gli aspetti di questa violenza gratuita hanno connotazioni diverse. Il bullismo si verifica quando ” uno studente è prevaricato o vittimizzato, quando viene esposto…

Disagio giovanile e bullismo – Intervista alla dott.ssa Nicoletta Iurilli

Disagio giovanile e bullismo. Le due facce di una stessa medaglia dove vittima e carnefice si trovano a giocare pericolosamente assieme. Cerchiamo di capire, con l’aiuto di Nicoletta Iurilli  psicologa impegnata nella prevenzione di questi fenomeni, quanto rischiano i nostri giovani. Cos’è il bullismo? È l’azione volutamente aggressiva, costante e ripetuta nel tempo ai danni della…

La violenza a scuola

È noto come nelle società occidentali industrializzate il problema della violenza emerga costantemente come aspetto negativo di un malessere sociale generalizzato. La cronaca quotidiana ci mostra come anche a scuola questo fenomeno stia diventando sempre più preoccupante e degno di attenzione da parte delle agenzie educative e dalle istituzioni. Spesso i ragazzi che insultano, deridono…

Che cos’è il bullismo?

“Uno studente è oggetto di azioni di bullismo, ovvero è prevaricato o vittimizzato, quando viene esposto, ripetutamente nel corso del tempo, alle azioni offensive messe in atto da parte di uno o più compagni” (Olweus, 1973b) Intenzionalità, persistenza e disequilibrio sembrano essere gli elementi che più di altri delineano i confini di questo fenomeno: i…

Le parole che uccidono

Sentiamo parlare di bullismo ormai da tanti anni ma quando viene alla ribalta della cronaca un gesto estremo come il suicidio ci domandiamo se e come le parole possano trasformarsi in armi così forti e pervasive da destabilizzare la vita di un adolescente. Parole usate ed abusate in una società che consuma tutto e purtroppo…

Il Bullismo – Introduzione al fenomeno

Bullismo

Negli ultimi anni il termine bullismo è comparso frequentemente nelle cronache dei giornali e della televisione, ma è solo agli inizi degli anni Settanta che si è dato avvio allo studio sistematico del fenomeno; per diversi anni questi tentativi sono stati per lo più limitati alla Scandinavia.
Verso la fine degli anni Ottanta e gli inizi degli anni Novanta, tuttavia, il bullismo è stato oggetto di attenzione da parte sia dell’opinione pubblica che degli studiosi in diverse nazioni, tra cui Giappone, Regno Unito, Olanda, Canada, Stati uniti e Australia.
Alla fine degli anni Sessanta e agli inizi degli anni Settanta, in Svezia, l’opinione pubblica ha iniziato a prestare attenzione ai problemi relativi al fenomeno del bullismo ( Heinemann, 1972; Olweus, 1973a ) e tale attenzione si è diffusa rapidamente negli altri paesi scandinavi. […continua]

Rapporto tra bullismo e ricreazione

Il bullismo è un processo dinamico che coinvolge tutto il gruppo. La struttura del cortile, il tipo di attività di gioco, il comportamento del gruppo degli astanti , il comportamento degli adulti sono fattori che contribuiscono in modo determinante alla manifestazione e alla gravità del fenomeno della violenza tra coetanei durante la ricreazione. Maggiore è…